Notizie Ultime

Enrico Gurioli: I Canti Marini

DINO CAMPANA: I CANTI MARINI a cura di Enrico Gurioli – Ed. Pendragon

 

 


Potrà sembrare strano, o per lo meno singolare, trovare canti marini  in Dino Campana,  un poeta del Novecento italiano vittima di una leggenda letteraria tesa a mostrarlo errante e vagabondo per l’Europa pervaso da una inquietudine creativa,   ispirato  soprattutto da montagne boschi, infine , perché negarlo , segnato sino alla seconda metà del secolo scorso, da un isolamento culturale sembrato irrevocabile. "Abbiamo avuto notizie sicure  - scriveva tra il sarcasmo e l’ira nell’articolo “Pazzi in rialzo”  pubblicato sulla rivista  L’Ultima nel 1946,  lo scrittore Giovanni Papini emarginato di fatto dal mondo della cultura ed appoggiato dai soli cattolici tradizionalisti, - che si stia ridicolmente e pericolosissimamente esagerando il significato storico e il valore artistico dell’infelice poeta di Marradi”… “Un esame sereno della sua opera dimostra a chiare note che egli fu scarsamente originale – s’era nutrito molto di letteratura francese dell’ultimo Ottocento – e che non può essere presentato, se non da fanatici tendenziosi, come autentico e grande poeta”. 

Leggi tutto: Enrico Gurioli: I Canti Marini

Gabriel Cacho Millet: Il cantore vagabondo

 

Edita a cura di Nicola Crocetti, è l'ultima edizione ad apparire dei Canti Orfici. L'ultima delle tante, ma la sola con una introduzione di Gabriel Cacho Millet, il biografo, l'autore dei libri fondamentali, documentatissimi, sul poeta che Marradi ha regalato al mondo.

Una edizione che, in migliaia di copie, ha invaso le librerie, le edicole, le biblioteche. A portare poesia, a portare una storia. Quella che fu di Dino Campana, poeta vagabondo. Poeta o cantore, che è quasi la stessa cosa... mentre scorre, inutile o no, il rapido esistere degli uomini...

 

Enrico Gurioli: Barche amorrate

Presentazioni del libro di Enrico Gurioli

Barche amorrate.

Dino Campana. La vita, i canti marini e i misteri orfici

editore Pedrangon

programma Ottobre 2012

 

  • 5 ottobre al Teatro Sociale di Piangipane Ravenna - presentazione del libro e pièce teatrale

 

  • 15 ottobre ore 18 alla libreria Ambasciatori - Bologna, intervengono Marco Bazzocchi e Massimo Gagliardi

 

  • 21 ottobre ore 11,30 -  la Feltrinelli Librerie - via Repubblica 2 Parma - Interviene Paolo Briganti

 

 


Marradi per Dino Campana

Un invito a Marradi:

 


 

 

Paolo Pianigiani: Intervista a Paolo Maccari

Il poeta sotto esame

Un poeta sopra tutti gli esami

di Paolo Pianigiani

   
   
   

Intervista e pensieri, per Paolo Maccari, discopritore dal nulla, di carte e di parole

 

Son tanti gli esami che Dino ha dovuto passare… nelle scuole, nelle conventicole fiorentine dei poeti, si e no, futuribili, negli occhi delle donne, nei destini del mondo. Ma di questi esami di francese non si sapeva, non si conosceva nulla. Ci voleva un poeta, anche lui un viandante di poesia, per incappare, nella ventura delle cose, in queste carte, meravigliose, che ci regalano le fatiche e i testi, le speranze e le delusioni attese, dell’esperto in lingue europee meno il russo, di Dino Campana. Si apre un mondo, fin’oggi sconosciuto, su questo prossimo a venire, di lì a poco, immenso poeta, al confronto con i fatti del mondo.

Un mestiere, purché sia, se studiavo lettere potevo campàre, per riconciliarsi con l’esistere, per quel ruolo quasi legale che sempre gli fu negato. Bocciato, alla grande, anche stavolta. Penultimo piazzato, fra la schiera dei concorrenti. Eppure, scorsi ancora tre anni, il fluire delle parole, o del minerale poetico, o dell’elettrico divenire, lo porterà ad essere l’autore degli Orfici, là in mezzo alle vette, mai raggiunte dai rivali in poesia di allora, dai Papini, o dai Soffici, o dal d’Annunzio, l’iperurànio. E ce lo immaginiamo, Dino di Giovanni, Campana, da Marradi, quel poco esperto del mondo, infilarsi a cuore aperto e palpitante in qualche corridoio di scuola, sottoposto a esame di lingua francese, con i controlli al non copiare, a cimentarsi con i temi voluti dal Presidente della commissione, dove c'era, inaspettato, Julien Luchaire, con i dettati, con le traduzioni.

Leggi tutto: Paolo Pianigiani: Intervista a Paolo Maccari

Sottocategorie

Sei qui: Home Notizie