L'edizione in Cofanetto del Centenario degli Orfici

 

 

Informazioni

Ristampa anastatica e incisione integrale dei Canti Orfici di Dino Campana 
nel centenario della pubblicazione.
Descrizione
COMETA ROSSA

Per l’amor del Poeta… Dino Campana

Sottoscrizione per la ristampa anastatica e l’incisione integrale dei Canti Orfici di 
Dino Campana nel centenario della pubblicazione

Il 7 giugno del 1914 Dino Campana, assieme ai testimoni Luigi Bandini e Camillo Fabroni, sottoscriveva col tipografo marradese Bruno Ravagli il “contratto per la pubblicazione del libro Canti Orfici”. Al Ravagli veniva versato un acconto di lire 110, risultato di una faticosa sottoscrizione tra 44 marradesi, ai quali sarebbe spettata una copia del libro, promossa da Bandini su “imperativo categorico” di Dino Campana. 

A cento anni dalla pubblicazione di questo libro, considerato unanimemente uno dei casi poetici ed editoriali più avvincenti della letteratura del Novecento, ci siamo proposti di rendere un adeguato omaggio a Dino Campana e al suo Libro unico, mettendo a punto, in collaborazione con la Fondazione Primo Conti (Fiesole) e Cronopio Edizioni (Napoli), un progetto editoriale che mette insieme la più fedele e accurata ristampa anastatica del libro uscito dalla tipografia Ravagli nell’estate del 1914 (per mesi sono stati minuziosamente esaminati e comparati diversi esemplari dell’edizione originale), un Quaderno con una preziosa Nota di Gabriel Cacho Millet, lo studioso argentino indiscusso detective degli autografi e dei materiali campaniani e, novità assoluta, un cd audio contenente la lettura integrale dei Canti Orfici da parte dell’attore e regista Claudio Morganti.

In assenza di contributi pubblici e privati, vogliamo realizzare questa ambiziosa ma non impossibile operazione lanciando anche noi una sottoscrizione: esattamente come pattuirono Campana e Ravagli, ai sottoscrittori che sosterranno il progetto spetterà, per ogni quota versata, una copia dell’edizione contenuta in un custodia speciale, appositamente realizzata da maestri legatori con materiali prodotti agli inizi del Novecento e non più in commercio. 

Il ricavato della sottoscrizione – ogni quota è fissata in 100 euro - permetterà la stampa, in una confezione meno “esclusiva” ma ugualmente accurata e raffinata, di altre 900 copie, che saranno distribuite ad un prezzo molto più accessibile e consentiranno a nuovi e vecchi lettori un incontro più autentico e fedele con Dino Campana e il suo Libro unico.

L’elenco dei 100 sottoscrittori sarà riportato nei crediti della pubblicazione sotto la dicitura “la realizzazione del progetto è stata resa possibile dal contributo dei seguenti ‘sottoscrittori’”.

Scheda edizione speciale
Tiratura: 100 copie numerate “fuori commercio” riservate ai sottoscrittori; 
Uscita: ottobre 2014; Editore: Cronopio (NA)

Confezione
Custodia cartonata con chiusura calamitata e rilegata in tela Bukram nera curata da Patrizio Esposito.

Nell’interno:

- Ristampa anastatica dei Canti Orfici edizione 1914 formato 12,4 x 19,4, legatura filo refe, carta interna 100 gr (Fedrigoni, Arcoprint edizioni 1.7), carta copertina gr 130 (Fedrigoni, Arcoprint edizioni 1.7), sovracoperta in tela Bukram;
- Quaderno di 16-20 pagine con Nota di G. C. Millet, immagini e crediti, formato 12 x 18,8 cm a 4 colori su carta gr 100 (Fedrigoni, Arcoprint edizioni 1.7)
- cd audio con lettura integrale dei Canti Orfici a cura di Claudio Morganti (durata 130’ circa) 
Quaderno e cd audio a loro volta contenuti in una rilegatura artigiana in tela Bukram nera.
Timbratura a secco “Canti Orfici” sul davanti e sul dorso della scatola.

Visione dell’edizione del centenario e sottoscrizione 
È possibile prendere visione del cofanetto speciale contattando Dino Castrovilli o Luca De Silva. 
È possibile sottoscrivere nei seguenti modi:
- versando 100 euro sul ccb n.1000/00018273 in essere presso Banca CR Firenze, Filiale Firenze 51, Piazza della Repubblica 16/R, IBAN IT45 U061 6002 8951 0000 0018 273, intestato a ‘”Cometa Rossa’”, indicando come causale “Sottoscrizione per Canti Orfici edizione speciale” e riportando il recapito presso cui ricevere il cofanetto;
- contattando dino castrovilli (055 642643; 335 6677849; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) che provvederà a ritirare il contributo e rilasciare una ricevuta.
Sei qui: Home Notizie L'edizione Anastatica del Centenario degli Orfici